welfare

  • #WelfareTrentino: una rete d'imprese per il welfare aziendale

            

    Confindustria Trento e RetImpresa lanciano #WelfareTrentino, una rete d'impresa fra 7 aziende del territorio che hanno deciso di fare sinergia per offrire ai propri dipendenti piani di welfare aziendali e promuovere la cultura del welfare nel territorio.

    Le aziende che partecipano alla rete appartengono a settori diversi e sono: Arcese Trasporti Spa, Dalmec Spa, Edizioni Centro Studi Erickson Spa, Gpi Group, Lizard Srl, Vetri Speciali Spa, Zobele Group.

  • E’ nata la Rete di Imprese WELSTEP

    È nata a Brescia la Rete di imprese WELSTEP.

    Attraverso la rete, le 13 imprese partecipanti si propongono l’obiettivo di fare massa critica  e sviluppare economie di scala per adottare congiuntamente i piani di welfare aziendale per i quasi 2.200 dipendenti coinvolti a condizioni più convenienti.

    Alla presentazione dell’iniziativa in Aib, accanto agli imprenditori che hanno dato vita all’innovativa rete c’era il Ministro del Lavoro e del welfare, Giuliano Poletti, che ha presentato la rete d’impresa Welstep come un’importante opportunità per lavoratori e imprese.

  • Nasce "Giano", la prima rete per il welfare dell'Emilia Romagna

    Si chiama “Giano”  la nuova rete per il welfare  nata fra otto aziende  del distretto industriale di Correggio, promossa e sostenuta da Unindustria Reggio Emilia, nell'ambito delle linee guida del sistema Confindustria diffuse da Retimpresa  per lo sviluppo di contratti di rete  per il welfare. Le otto retiste  sono la  Carboni S.p.a., Cgm S.p.a., Corghi S.p.a., Cormach S.r.l., Dow S.r.l., Rexnord Flattop Europe S.r.l., Sicam srl e Warrant Group di dimensioni e settori diversi, dal commercio, chimica, plastica, al metalmeccanico, con un totale di circa 1.500 dipendenti.

  • RETE WELFARE TOSCANA: un innovativo modo di fare welfare aziendale

    Continua lo sviluppo di reti d’impresa per mettere in campo azioni di welfare aziendale in modo aggregato ed integrato.

    La Rete Welfare Toscana, costituita dalle aziende CALL & CALL, COPIT e TERME DI MONTECATINI, punta allo svolgimento di attività di progettazione, analisi, studio, ricerca ed attuazione di comportamenti aziendali/interaziendali socialmente responsabili in materia di Welfare aziendale.

    Ad esempio, la Rete consente ai dipendenti delle imprese di accedere a beni e servizi di qualità ed a condizioni convenzionate attraverso lo strumento di un portale dedicato (www.retewelfare.it).

    La Rete nasce nell’ambito del Progetto ”WELFARE aziendale 2.0” finanziato con i fondi della Legge Regionale 16/2003 art. 3. Il progetto è stato realizzato dal seguente partenariato: CISL, Confindustria Pistoia, Confcooperative Pistoia, Legacoop, Comune di Pistoia. Il progetto ha coinvolto la Camera di Commercio di Pistoia.

    Per maggiori informazioni clicca qui

     

  • Seminario welfare aziendale:quadro normativo e esperienze gestionali

    Il 15 aprile alle ore 15 si svolgerà presso l’Aula Magna del Dipartimento di Giurisprudenza  dell’Università degli studi di Catania il seminario "Welfare aziendale: quadro normativo ed esperienze gestionali”.

  • Un nuovo servizio per il welfare aziendale in rete

    Prende avvio una nuova iniziativa di RetImpresa, finalizzata alla creazione di Reti d'impresa per il welfare.

    Grazie a un accordo raggiunto con la società Willis, tutte le associazioni e aziende, anche PMI, del Sistema Confindustria legate da un contratto di rete possono offrire pacchetti di welfare ai propri dipendenti, ampi e strutturati, utilizzando una piattaforma di servizi online personalizzabile, a costi estremamente vantaggiosi rispetto a quelli di mercato per un'azienda singola.

    RetImpresa, sotto l'egida di Confindustria, promuove l'iniziativa nel Sistema fornendo tutte le informazioni tecniche necessarie ad attivare i contratti di rete per il welfare, organizzando incontri di sensibilizzazione con le associazioni/imprese interessate, con il supporto degli esperti dell'Area Lavoro e Welfare di Confindustria  e dei consulenti Willis.

    Per informazioni scrivere a : This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.