BANDI ATTIVI

Nuovi Soci per RetImpresa

6 nuove reti sono entrate a far parte della squadra di RetImpresa. I nostri nuovi soci sono: RACEBO, ELI RETE ITALIA, RETE C.L.A.I., RISEE, VINITÀ ITALIA, UMANA IN RETE.

Oltre a queste reti, hanno aderito a RetImpresa anche FEDERCONFIDI (Federazione tra i consorzi di garanzia collettiva dei Fidi) e ASSOBIOMEDICA (federazione di Confindustria che rappresenta le imprese che forniscono alle strutture sanitarie italiane – pubbliche e private – dispositivi medici)


Se vuoi far parte di RetImpresa, scopri come associarti

 

Bonomi: reti di impresa, mix di incentivi per crescere ancora

"Aderire a una rete permette agli imprenditori di collaborare su progetti di sviluppo condivisi mantenendo la propria autonomia imprenditoriale attraverso uno strumento semplice e flessibile non legato a logiche dimensionali o di territorio".

Così Aldo Bonomi, presidente di RetImpresa, in un' intervista sul Sole 24 Ore, che ha dedicato un approfondimento ai nuovi dati del V Osservatorio Intesa Sanpaolo-Mediocredito Italiano sulle reti di impresa.

"Per rafforzare la rete e far sì che sempre più imprenditori la scelgano come modus operandi facendo un vero e proprio salto culturale - spiega - è necessario mettere in campo iniziative nuove e risorse adeguate".

Leggi tutto...

 

Premio "Unirsi per l'impresa"

Nell'ambito di Unirete,la grande manifestazione di network e confronto organizzata da Unindustria, è stato consegnato da una giuria d'onore cui ha partecipato anche il Presidente Bonomi, il premo "Unirsi per l'Impresa", dedicato alle start-up innovative.

Quindici le finaliste, selezionate per grado di innovazione e stato di avanzamento del prodotto o processo, ricaduta occupazionale e competenze del team di progetto.

Il premio è stato assegnato alla start-up myMantra, che si propone di sostituire la pelle animale con il legno per i vari utilizzi nel campo della moda e del design.

Menzione d'onore invece alla start up Sinergetica Consulting, specializzata nella realizzazione di framework di processi, metodologie e sistemi per il supporto all'operatività delle reti di impresa presenti in Italia.

 

Un sogno: credere e investire nel futuro del paese

Dim lights Embed Embed this video on your site

Aldo Bonomi alla Leopolda 5 racconta le esperienze vincenti che hanno contraddistinto la sua carriera imprenditoriale: l'azienda di famiglia, simbolo di un orgoglio tutto italiano, e l'ambiziosa sfida, ancora in divenire per Confindustria, che ha dato vita a 1800 contratti di rete.

 

L'Intervista

Politecna: i vantaggi di una rete in partnership

Intervista a Pier Giorgio Patriarca, Politecna

a cura di Clio Giusti.

Iniziamo da qualche cenno sulla rete: quando è nata, da chi è composta e di cosa si occupa...

Rete Politecna Restauro nasce nella primavera di quest’anno per promuovere e favorire l’internazionalizzazione delle imprese del settore restauro e valorizzazione dei beni culturali. Le imprese fondatrici sono 7, leader nel recupero strutturale di edifici storici, opere d'arte e pittoriche.

 

L'Italia vanta un enorme patrimonio storico e artistico. Come intendono valorizzare questo importante asset le imprese in rete?

Le aziende della rete vantano un ampio book di lavori svolti e grandi esperienza e know how. Tuttavia, a causa della contrazione del mercato interno, della concorrenza e della scarsità di soldi pubblici e privati si rivolgono principalmente all’estero, per beneficiando della grande esperienza acquisita in Italia.

 

Di quali nuove opportunità hanno beneficiato le imprese della rete quando parlate di mercato estero?

Il sostegno logistico di Banca Intesa, partner della rete, ci ha aperto grandi opportunità nei mercati esteri e soprattutto in Russia, Albania, Slovacchia, Ungheria e Nord Africa. Oltre ai vantaggi di contrattualistica bancaria e l’attribuzione di un rating migliore da parte della banca che per noi è stato un grande vantaggio. Il contratto di rete, poi, non ha intaccato l’indipendenza delle singole imprese che rimane sempre un valore apprezzabile. Per questo, riceviamo numerosissime richieste di nuove adesioni  di imprese interessate all’iniziativa che possiedono i nostri stessi requisiti di qualità che stiamo valutando.

Leggi tutto...